• -5%
La Ventilazione Naturale per il Benessere Termoigrometrico

La ventilazione naturale

Il moto naturale dell'aria per il controllo delle condizioni ambientali

42,00 €   39,90 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 1 punto punti pari a 1,00 €

ISBN
9788857900780
Tipologia
Libro
Edizione
Prima Edizione aprile 2011
Pagine
288
Formato
17x24
0078
Nuovo prodotto
2011-03-25
 

La ventilazione naturale è un testo che fornisce il panorama normativo e gli strumenti di studio delle condizioni di comfort termico e igrometrico, affrontando inizialmente una descrizione dell’approccio adattativo alla teoria del comfort contenuto nella norma UNI EN 15251:2008, passando successivamente alla descrizione dell’indice UTCI, Universal Thermal Climate Index, messo a punto dal gruppo di lavoro europeo Cost Action 730, per la valutazione del comfort in ambiente esterno.

Strategie di ventilazione naturale edifici

[readmore]Gli autori espongono i metodi di calcolo utilizzabili nella progettazione e nella verifica delle strategie di ventilazione naturale, descrivendo gli strumenti empirici, quelli basati sulle esperienze in galleria del vento e le normative tecniche utilizzabili nelle fasi di predimensionamento della progettazione a favore del benessere termoigrometrico.

Per fasi successive si incrementano il grado di complessità passando alla trattazione dei sistemi di calcolo nodali, fino alla descrizione dei mezzi più sofisticati per la verifica del moto dell’aria attraverso la simulazione CFD (Computational Fluid Dynamic).

Metodologie di predimensionamento e simulazione costituiscono la logica premessa alla spiegazione delle diverse strategie di ventilazione, spiegate attraverso la metodologia loop sviluppata da Aynsley.

Effetto camino e benessere termoigrometrico applicato alla pianificazione territoriale

Le singole strategie di ventilazione naturale vengono illustrate attraverso numerosi esempi e casi studio appartenenti in gran parte all’ambito dei beni culturali. Infine il testo affronta il moto dell’aria alla scala globale fino all’analisi dell’ambiente urbano e extraurbano.

Il comportamento degli edifici è identico a quello di un camino in cui l'aria si sposta in base alle differenze di pressione tra i vari livelli. Il cosiddetto effetto camino si può riportare su larga scala in un ambiente urbano, se si vuol tentare di edificare prevedendo una ventilazione naturale o se si vuole recuperare una situazione già esistente. Questo è solo un modo molto semplice di esporre quanto in realtà il manuale spiega in modo lapidario. Un'opera di letteratura che resterà nella storia della Pianificazione Territoriale italiana.

de Santoli Livio
Ingegnere meccanico, professore ordinario presso Sapienza Università di Roma, è docente di Impianti Tecnici nella Facoltà di Architettura Valle Giulia e nellla Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio di Roma. E’ stato preside della Facoltà di Architettura Valle Giulia - Sapienza Università di Roma e dirige il Servizio per l’Energia dell’Ateneo (SAE) presso la medesima università. Ha coordinato il gruppo di lavoro per la redazione delle Linee Guida per l’Uso Efficiente dell’Energia nel Patrimonio Culturale voluta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Attento osservatore degli sviluppi delle strategie energetiche alla scala urbana e globale, è coautore di IEE - Indoor Environment Engineering in Cultural Heritage (Lambert Publishing) e di numerose pubblicazioni di rilievo internazionale nell’ambito dell’uso dell’energia. È attualmente delegato per il risparmio energetico per il Comune di Roma.
Scopri di più
Mariotti Matteo
Ingegnere civile, si laurea presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna, con Giampiero Cuppini e Anna Maria Matteucci. Si diploma alla Scuola di specializzazione in restauro dei monumenti di Roma diretta da Giovanni Carbonara, perfezionando negli anni successivi le proprie competenze nel campo dell’energia e dello studio del microclima nei beni culturali (Phd in Fisica tecnica presso il dipartimento di Fisica tecnica di Roma). Ha fatto parte del gruppo di lavoro per la redazione delle Linee guida per l’uso efficiente dell’energia nel patrimonio culturale voluta dal Ministero per i beni e le attività culturali. Ha tenuto i corsi di Impianti tecnici, di Tecnica di rilevamento ambientale e di Fisica tecnica ambientale presso la Facoltà di Architettura Valle Giulia di Roma e di Efficienza energetica e beni culturali presso la Scuola di restauro dei monumenti di Roma. È coautore del libro IEE, Indoor Environment Engineering in Cultural Heritage (Lambert Publishing) e autore di numerose pubblicazioni di rilievo nazionale ed internazionale.
Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist