• -5%
Progettazione di Strutture in Acciaio

Progettazione di strutture in acciaio

Con le nuove Norme Tecniche e gli Eurocodici: basi concettuali ed esempi di calcolo.

44,00 €   41,80 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 2 punto punti pari a 2,00 €

ISBN
9788857900322
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2010
Edizione
Prima Edizione maggio 2010
Pagine
332
Formato
21x28
0032
Nuovo prodotto
2010-06-14
 

Fra tutte le costruzioni, le strutture in acciaio sono considerate tradizionalmente le più nobili e raffinate. Queste caratteristiche sono il risultato di un’attenta concezione e di un preciso processo di dimensionamento e verifica. Progettazione di strutture in acciaio illustra gli aspetti fondamentali del progetto di queste strutture e presenta il quadro delle verifiche degli elementi secondo quanto previsto dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14/01/2008) e dagli Eurocodici strutturali (UNI EN 1990-91-93). 

Il percorso di verifica è organizzato in diagrammi di flusso chiari e ordinati che permettono una corretta comprensione del processo sottinteso. Si fa costante riferimento a una situazione di progetto relativa a una costruzione semplice ma che permette di esplicitare puntualmente i passi necessari a un corretto dimensionamento.

Nel primo capitolo si parla di sicurezzaprestazioni. Dopo aver presentato brevemente e in forma idealizzata il processo di progettazione di strutture in acciaio, sono introdotti i principali requisiti strutturali e i criteri di progettazione volti al loro ottenimento. Nel secondo capitolo si espongono considerazioni sul comportamento delle strutture in acciaio e alle modalità di modellazione del materiale e dell’organismo strutturale. In questo capitolo è anche brevemente introdotta la struttura che viene poi calcolata nel dettaglio nei capitoli 6 e 7.

Nel terzo capitolo viene introdotto il quadro normativo tecnico europeo e nazionale. In particolare, si illustrano brevemente i contenuti dei codici utilizzati per i calcoli successivi: gli eurocodici strutturali (UNI EN 1990 – 1991 – 1993) e le nuove norme tecniche nazionali (D.M. 14/01/2008). È richiamato l’approccio semiprobabilistico alle verifiche di sicurezza adottato in entrambi i codici.

Nel quarto capitolo di Progettazione di strutture in acciaio sono presentate le procedure di calcolo proposte dagli eurocodici e dalle nuove NTC per il calcolo delle azioni sulle strutture. Le procedure sono applicate per il calcolo delle azioni antropiche e ambientali agenti sull’edificio considerato. Nel capitolo 5 sono introdotti i diversi livelli di verifica delle membrature e successivamente vengono presentate nel dettaglio le varie verifiche di sicurezza. Per rendere il processo di verifica più chiaro e operativo, le varie procedure sono state schematizzate tramite diagrammi di flusso.

Gli autori ritengono che questo modo di proporre i procedimenti di verifica sia quello più efficace ed efficiente, vista la relativa complessità del quadro normativo (si veda Manuale di Progettazione strutturale, 2008).

Nei capitoli 6 e 7 di Progettazione di strutture in acciaio vengono presentate due applicazioni: lo stesso edificio viene calcolato utilizzando gli eurocodici strutturali e le nuove norme tecniche per le costruzioni. Gli sviluppi logici e i vari passaggi numerici sono presentati nel dettaglio per permettere al lettore di seguire passo passo il dimensionamento e la verifica dei vari elementi strutturali. Infine, nel capitolo 8 su ha un confronto dei risultati ottenuti con i due codici normativi in termini di valutazione della domanda (calcolo delle azioni e valutazione dei coefficienti di sicurezza) e della capacità (resistenze di progetto) e considerando le dimensioni dei vari elementi strutturali. 

Arangio Stefania
Ha una laurea in Ingegneria Civile e un dottorato di ricerca in Ingegneria Strutturale conseguiti presso l’Università di Roma La Sapienza, svolge attività didattica presso la Facoltà di Ingegneria e sviluppa ricerca in Italia e negli Stati Uniti sui temi della sicurezza, del monitoraggio e dell’identificazione strutturali. Esperta nell’ambito della normativa tecnica, svolge attività di consulenza sulla progettazione prestazionale e sulle verifiche strutturali.
Scopri di più
Bucchi Francesca
Laureata in Ingegneria Civile, si occupa di analisi strutturale per le costruzioni in acciaio.
Scopri di più
Bontempi Franco
Professore ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma La Sapienza. Docente nei corsi di Costruzioni Metalliche e Progettazione Strutturale Antincendio, coordina uno dei più attivi gruppi di ricerca sull’analisi e la progettazione strutturale. È consulente per opere speciali, quali ponti e edifici alti, in presenza di azioni sismiche e scenari accidentali.
Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist