la-principessa-ladra

[eBook] La principessa ladra

Dopo molti anni d’assenza torna un classico di Natoli con la versione integrale dell'originale

Autore: Luigi Natoli
12,99 €

eBook (epub)

12,99 €

Nessun punto premio per questo prodotto.

ISBN
9788877589934
Tipologia
E-book
Formato file
ePub
Edizione
Prima, maggio 2014
Pagine
528
Dimensioni file
8,6 Mb
9903e
Nuovo prodotto
2014-05-29
 

Dopo molti anni di assenza, torna un classico di Luigi Natoli: La principessa ladra in un'edizione che si basa su quella originale del 1930.

Palermo, 1797. Bellissima e sensuale, ambiziosa e cinica, caparbia e disposta a tutto pur di raggiungere i suoi obbiettivi, la vicenda della duchessa Flora di Canavilla si intreccia con quella di molteplici personaggi, tutti egualmente intensi. Chi però rappresenta il cardine e il collante dell'affascinante romanzo, è l'uomo mascherato, il bandito paladino dei diritti dei più indifesi, per il bene dei quali è disposto a qualsiasi sfida. La sua vera identità è il grande e costante enigma, mentre una fitta rete di situazioni, di delitti perpetrati per appropriarsi di beni altrui, di segregazioni e di violenze, di rapporti amorosi forti e contrastati si sussegue all'interno di una mirabile architettura narrativa sino a un finale non facilmente prevedibile.

Con la sua trascinante passionalità, la fervida penna di Luigi Natoli ci fa vivere con La principessa ladra fasti e brutture di un'epoca storica controversa, quella della dominazione borbonica, guidandoci tra luoghi classici di Palermo tutt'oggi esistenti e facilmente rivisitabili e lasciandoci il rammarico di aver raggiunto la fine di una lettura che si vorrebbe non finisse mai.

L'eBook fa parte della collana Classici siciliani.

Luigi Natoli

Luigi Natoli (1857-1941).

Definito come “l’ultimo degli scrittori tipicamente popolari”, è autore di una trentina di romanzi (il più famoso: “I Beati Paoli”) e numerosissime novelle, alcuni dei quali firmati sia con lo pseudonimo di William Galt che di Maurus.

Nel suo testamento scrisse: “dal mio lavoro non cercai la parte commerciale, ma solo la gioia che mi procurava.

Scopri di più

Valutazione Commenti (0)

Product added to wishlist