impermeabilizzazioni-i-10-comandamenti-del-progettista 
 
 

















Il nostro Antonio Broccolino, sempre attento alle esigenze dei colleghi tecnici professionisti, tempo fa ha elaborato un decalogo, una sorta di documento tecnico piuttosto sintetico ma molto esaustivo per enunciare i 10 Comandamenti, ovvero le regole base per il progettista e la direzione dei lavori per scongiurare errori di qualsiasi tipo.  
  
Ci è sembrato molto divertente e chiaramente altrettanto utile, ragione per cui oggi vogliamo condividerle insieme a voi sperando si diffondano a macchia d'olio per divulgare il sapere e impedire che si verifichino errori. Buona lettura e non esitate a iscrivervi alla nostra newsletter per ricevere articoli come questo direttamente in mail!
 
  • Ricordati che sui terrazzi oltre allo spessore della pavimentazione dovrai prevedere anche quello del massetto delle pendenze, dell'isolamento termico, e dello strato impermeabile: ricorda anche che il sistema di copertura, in corso d'esercizio, dovrà essere manutenibile, quindi progetta di conseguenza. 
  • Ricordati che per ogni sezione separata di copertura o terrazzo è necessario prevedere almeno uno scarico dimensionato e posizionato in modo corretto; non basta pensare che prima o poi l'acqua evaporerà. 
  • Ricordati che senza i risvolti perimetrali di contenimento l'impermeabilità della copertura o terrazzo non funziona; non è un peccato che si vedano i risvolti verticali lungo i perimetri della copertura
  • Ricordati che anche le soglie devono creare contenimento impermeabile sotto i serramenti, quindi non progettare mai serramenti che abbiano il telaio incassato nel pavimento; questo è un peccato davvero grave. 
  • Ricordati di non prescrivere mai massetti delle pendenze alleggeriti, su coperture impermeabilizzate che non prevedano una pavimentazione pesante fissa, perchè possono essere causa della patologia detta "Reptazione", con conseguente ondulazione dello strato impermeabile; ricordati quindi di considerare, nel calcolo strutturale, i sovraccarichi dei massetti delle pendenze in calcestruzzo.
  • Ricordati che il sistema di copertura, in tutti i suoi elementi o strati deve essere posato dopo il massetto delle pendenze, quindi prepara per tempo il progetto dell'andamento delle pendenze e non fare posare sul solaio orizzontale impermeabilizzazioni provvisorie, che potrebbero causare ritenzioni di acqua meteorica e di getto nel massetto delle pendenze in corso di maturazione. 
  • Ricordati di verificare che la superficie di posa orizzontale e verticale, del sistema impermeabile, sia stata adeguatamente lisciata e preparata per ricevere il primo strato previsto, nel sistema di copertura progettato.
  • Ricordati che sotto il massetto delle pendenze non potrà mai essere previsto il posizionamento di alcun elemento separatore, anche riguardante l'abbattimento acustico; questo potrà essere previsto solo all'estradosso dello strato impermeabile. 
  • Ricordati di verificare che l'impresa non posi il sistema di copertura, specialmente quando è in totale aderenza, se la superficie di posa è umida o gelata o quando la temperatura esterna è stata inferiore a 5°C nelle ultime 12 ore. 
  • Ricordati che i pannelli termoisolanti devono essere previsti con un'adeguata resistenza a compressione e che i termotecnici, anche se sono esperti d'isolamento termico non è assolutamente scontato che lo siano anche di sistemi impermeabili.
 
Ti è piaciuto questo divertente e utile decalogo? Commenta e condividi l'articolo con i tuoi colleghi!
 
Product added to wishlist