• Solo online
  • -5%
Compostaggio dei Rifiuti e generaizione di Energia

Compost ed energia da biorifiuti

Le nuove filiere ecosostenibili dei trattamenti biologici dei rifiuti

44,00 €   41,80 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 2 punto punti pari a 2,00 €

ISBN
9788877588616
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2009
Edizione
Prima Edizione
Pagine
472
Formato
17x24
A cura di
Si
8616
Nuovo prodotto
2014-01-01
 

I biorifiuti sono la quota biodegradabile dei rifiuti solidi urbani, costituita prevalentemente da scarti di cucina, del verde, dei mercati. Nonostante la carenza di un quadro normativo ben definito e organico a livello europeo, stanno prendendo avvio in Italia numerose esperienze di gestione virtuosa di queste frazioni, a partire da avanzate modalità di raccolta domiciliare fino alla produzione di energia rinnovabile, sotto forma di biogas, spesso abbinata alla generazione di ammendanti o fertilizzanti, sotto forma di compost.

La produzione di compost ed energia da biorifiuti rappresenta dunque un tassello fondamentale dei sistemi più avanzati di gestione integrata e il mondo delle imprese e dei servizi pubblici necessita quindi di orientamenti precisi e indirizzi tecnologici approfonditi per decidere le strategie future che in questo campo muovono molte centinaia di milioni di euro all'anno.

Nell'attesa dell'imminente pubblicazione della "Direttiva Biowaste", e prendendo le mosse dal recente "libro verde" sulla gestione dei biorifiuti nell'Unione Europea, questo volume propone un quadro completo e aggiornato di tutti gli elementi necessari per un corretto approccio alla tematica: a partire dall'inquadramento legislativo e strategico e passando per le tecniche di ottimizzazione della raccolta, ampio spazio viene dedicato alla descrizione delle tecnologie di compostaggio, trattamento meccanico-biologico, digestione anaerobica, bioessiccazione.

 Vengono infine analizzati il tema della certificazione, relativa sia ai prodotti compostati ottenibili che alla biodegradabilità dei materiali avviabili ai processi, e quello dell'analisi del ciclo di vita per una corretta valutazione delle filiere alternative di trattamento.

Vismara Renato
Laureato nel 1974 in Scienze Biologiche all’Università degli Studi di Milano. Dal giugno 2000 è Professore Ordinario di Ingegneria Sanitaria Ambientale. Dal 1974 ha svolto 80 seminari e conferenze sul tema specifico delle biotecnologie ambientali, su invito di Università italiane e straniere. Dal 1987 coordina e dirige corsi professionali per gestori di impianti biologici di depurazione, organizzati dalla Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche (FAST) di Milano. È stato relatore invitato ad analoghi corsi organizzati dall’Ente Nazionale Energie e Ambiente (ENEA) e dell’Istituto Europeo delle Acque (1987 Malta – 1988 Alessandria d’Egitto).
Scopri di più
Centemero Massimo
Agronomo, ha operato dal 1991 al 2005 presso il Gruppo di Studio sul Compostaggio della Scuola Agraria del Parco di Monza. Dal 2001 è coordinatore del Comitato Tecnico del Consorzio Italiano Compostatori. Si è occupato prevalentemente di valorizzazione del compost in ambito agricolo seguendo sia esperienze sperimentali di produzione e impiego di compost che esperienze applicative legate alla formulazione di fertilizzanti per il settore florovivaistico, la paesaggistica e le applicazioni in pieno campo. Ha condotto diversi studi e ricerche sulla qualità del compost anche in collaborazione con altri Centri di Studio e con Università. Esperto di mercato del compost e di marchi di qualità, ha condotto numerose ricerche di mercato e verificato le prospettive commerciali e di marketing del compost da matrici selezionate in diversi comprensori agricoli italiani. E' membro del Comitato di Redazione della rivista Acer, rivista del settore paesaggistico, con cui collabora come redattore dal 1993. Ha pubblicato numerosi articoli divulgativi e relazioni scientifiche su riviste di settore e ha partecipato in qualità di relatore a diversi corsi, convegni e seminari nazionali ed internazionali.
Scopri di più
Grosso Mario
Ingegnere ambientale, ricercatore e docente di Rifiuti solidi al Politecnico di Milano - DIIAR, Sezione ambientale. Svolge attività di ricerca scientifica occupandosi delle tecnologie di trattamento delle emissioni atmosferiche dagli impianti industriali, dell’individuazione di scenari di riduzione delle emissioni, delle tecnologie per il trattamento dei rifiuti urbani e della loro gestione. E' socio fondatore e segretario dell'AIAT, (Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio), il cui scopo principale è quello di promuovere e tutelare la figura professionale dell’Ingegnere Ambientale. E', inoltre, Segretario Generale dell'EFAEP (European Federation of Associations of Environmental Professionals), federazione a cui AIAT è affiliata in rappresentanza dell’Italia.
Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist