Menu
product

Le pianelle di Masaccio

Come un incantesimo che si rompe, la scomparsa della giovane Tosca turba l’estate toscana

Autore: Lucia Bruni

Libro
Cartaceo

15,68 €

Prezzo di copertina: 16,50 €

Sconto: -5%

Acquista telefonicamente

DESCRIZIONE

Le pianelle di Masaccio è il quarto e ultimo romanzo della saga di Lucia Bruni e della sua popolare protagonista Esterrina. Qui l’Autrice ha la straordinaria capacità di coniugare arte e mistero in un libro da proporre in particolare a un pubblico colto e appassionato di romanzi gialli, storici e di arte. Ambientato nel 1899 nella campagna fiorentina, il libro emoziona, incuriosisce e accompagna il lettore alla scoperta di un enigma al cui centro c’è un’opera di Masaccio. 

A Querciaio, piccolo paese nella campagna fiorentina, è uno dei periodi più intensi e faticosi dell’anno, quello della raccolta del grano. Siamo nel 1899 e mentre in Toscana si fatica nei campi in un giugno operoso – allietato solo da una compagnia teatrale che diverte con i propri spettacoli – la scomparsa di Tosca, dama di compagnia di una marchesa, mette il paesino in allarme. E soprattutto inquieta Esterrina, contadina con un fiuto da segugio, amica della ragazza sparita.

La giovane “investigatrice”, impegnata nei campi e a svolgere altri servizi, è ostacolata dai propri familiari nel progetto di ritrovare Tosca. Ma grazie a una grande astuzia e a qualche innocente bugia, Esterrina s’imbatte in alcune stranezze e scova indizi che sembrano legare il “giallo” a un’opera di Masaccio. Così, sfuggendo a ogni controllo e prestando orecchio alle chiacchiere dei compaesani, la contadina metterà insieme i pezzi del puzzle, fino alla soluzione del caso.


DETTAGLI

  • 208 pagine
  • Formato: 13x21
  • Prima Edizione marzo 2017
  • ISBN 9788857906621
 
DESIGN BY ALGORITMA