• Solo online
  • -5%
Progettare il recupero edilizio

Progettare il recupero edilizio

Le patologie e gli interventi più frequenti nella manutenzione straordinaria degli edifici

30,00 €   28,50 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 1 punto punti pari a 1,00 €

ISBN
9788857900612
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2010
Edizione
Prima Edizione ottobre 2010
Pagine
200
Formato
17x24
0061
Nuovo prodotto
2010-10-25
 

La progettazione di un manufatto edilizio, sia nella sua espressione di nuova edificazione sia in quella del recupero, ristrutturazione, consolidamento e rivalorizzazione dell’esistente, deve essere controllata in tutte le sue fasi, da quella decisionale a quella realizzativa e gestionale. Il testo Progettare il recupero edilizio persegue l’obiettivo di fornire un supporto fattivo agli operatori del settore e di soddisfare l’esigenza dello studioso e dell’operatore sul territorio di possedere una conoscenza completa dell’articolato legislativo e delle procedure che riguardano specifiche dell’intervento progettuale ed esecutivo.

[readmore]Traendo spunto dalle problematiche inerenti il recupero edilizio sia sotto l’aspetto tecnologico sia dal punto di vista legislativo-procedurale, nell’evidenziare alcune delle criticità dei moderni edifici, il volume cerca di proporre operazioni volte alla prevenzione delle più ricorrenti patologie di degrado delle murature, identificando al contempo alcuni dei possibili interventi di recupero. Completa la trattazione Progettare il recupero edilizio l’analisi delle fasi che rendono esecutivo il progetto, tenendo conto che la sua realizzazione non può prescindere dalla componente amministrativa-procedurale.

Nella sua condensazione di concetti l'opera riesce a dare un quadro chiaro anche dei materiali disponibili in commercio, al fine di essere un moderno prezioso manuale operativo, citando tematiche attuali quali isolamento termico, isolamento acustico, impermeabilizzazione, deumidificazione (prevenzione o rimozione dell'umidità), ponti termici, climatizzazione, nonché fessurazioni (o lesioni) e balconi.

Un'opera indispensabile per portare coscientemente avanti una direzione dei lavori.

Lanzarone Fulvio
Architetto, svolge attività di ricerca in ambito universitario nel settore tecnologico e dei beni culturali. Ha all'attivo diverse pubblicazioni in sede di congressi e simposi internazionali.
Scopri di più
Gargagliano Liliana
Architetto, è professore associato presso la Facoltà di Architettura di Palermo. Si interessa di valutazione dei beni culturali e ambientali, con particolare riferimento alla sostenibilità.
Scopri di più
Cuffaro Maria Crocetta
Architetto e grafico-progettista, ha collaborato presso studi di architettura. Si è specializzata nell’utilizzo di nuove tecnologie informatiche applicate ai beni culturali e ambientali.
Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist