product

Geologia delle frane

Riconoscimento, prevenzione, difesa

Autore: Valerio Spagna

32,30 €

-15% 38,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto guadagni 1 Punto fedeltà pari a 1€ sulla tua VirTuaCard.


Prezzo scontato: 32,30 €

Prezzo di copertina: 38,00 €

Sconto: -15%

Anno di pubblicazione: 2013

Disponibile

DETTAGLI

  • 200 pagine
  • Formato: 17x24
  • Prima Edizione settembre 2013
  • ISBN 9788857901879

 

AUTORI

 

DESCRIZIONE

Il testo ha lo scopo di aprire un dialogo produttivo con i professionisti (ingegneri, geologi, forestali, agronomi, archeologi) che si avvicinano alla geologia delle frane, soprattutto per coltivare gli aspetti applicativi nei quali sono chiamati a operare a diverso titolo.

Il volume Geologia delle frane espone alcuni principi basilari che la geotecnica impiega per conoscere il comportamento del terreno nella previsione dei fenomeni franosi e nella ingegneria delle costruzioni. Tali principi sono il punto di partenza per l’analisi delle forme del rilievo nel controllo della stabilità dei versanti e nella geomorfologia applicata.

Leggi tutto...

Il filo conduttore che anima la stesura di questo libro è necessità del riferimento costante alla visione di insieme del paesaggio geomorfologico offerta da un’immagine ripresa dall’aereo o da grande altezza dal satellite e oggi sempre più da strumentazione leggera e maneggevole come quella del drone (quale lo Unmanned Aerial System, dotato di un sensore per il rilevamento e la rappresentazione dei punti a terra e al quale può essere affidato il compito di una ripresa da media e piccola altezza, in tempo breve e a basso costo). 

L’esperienza maturata nel campo della fotointerpretazione della ripresa aerea e spaziale suggerisce l’impiego di una tecnica che è diventata indispensabile, in quanto apre nuovi orizzonti che pongono l’osservatore più vicino alle informazioni e ai segnali che il suolo rivela di fronte a strumenti sempre più sensibili.

La raccolta e l’analisi di tutte le informazioni possibili non potranno comunque essere disgiunte dal contatto diretto con il terreno. Questo non solo per non lasciarsi sfuggire i segreti e le evidenze che regolano il processo della dinamica geomorfologica ma per essere in grado, più consapevolmente, di metterli a disposizione delle decisioni – anche e soprattutto etiche – da assumere nella valutazione della idoneità dei terreni e del conseguente uso del territorio per l’urbanistica e le infrastrutture.


Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua
Votare/scrivere un commento