• -5%
Smaltimento dei rifiuti radioattivi

Smaltimento dei rifiuti radioattivi

Problematiche e soluzioni geologico-ambientali

32,00 €   30,40 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 1 punto punti pari a 1,00 €

ISBN
9788857901022
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2011
Edizione
Prima Edizione ottobre 2011
Pagine
208
Formato
17x24
0102
Nuovo prodotto
2011-09-30
 

Aldo Brondi, geologo vecchio stampo, è stato responsabile per l'ENEA del progetto smaltimento geologico dei rifiuti radioattivi ad alta attività e lunga emivita, dal 1978 al 1992. I suoi coautori non sono da meno. Quest'opera rappresenta, non un piccolo libro di divulgazione ma un preziosissimo manuale operativo per chi volesse intraprendere la strada dello smaltimento rifiuti radioattivi.

Gestione e Smaltimento geologico dei rifiuti radioattivi

Il volume analizza tutte le problematiche riguardanti la gestione e lo smaltimento dei rifiuti radioattivi ad alta e bassa attività, dando maggiore spazio allo smaltimento finale, sia perché rappresenta il cuore del problema sia per le competenze specifiche degli autori.

Vengono illustrati gli aspetti concernenti la produzione dei rifiuti, la loro classificazione, gli aspetti normativi e quindi il condizionamento e la gestione, dedicando una particolare attenzione al panorama internazionale. 

Ampio spazio è dedicato allo smaltimento finale, con un capitolo dedicato ai rifiuti a bassa e media attività e uno a quelli ad alta.

Per i primi sono descritti:

  • i requisiti ambientali necessari per la selezione del sito
  • le caratteristiche ingegneristiche
  • la possibile durata delle opere ingegneristiche e le norme di sicurezza normalmente adottate. 

L'uso degli analoghi naturali

Per quelli ad alta attività, largo spazio è dedicato al concetto degli analoghi naturali ovvero a quella filosofia geologica necessaria per il riconoscimento e l’accettazione della fattibilità dello smaltimento geologico dei rifiuti radioattivi.

Gli analoghi naturali, con le loro capacità di barriera nei confronti della migrazione dei radionuclidi, hanno rappresentato il filo conduttore di tutta la ricerca scientifica sullo smaltimento geologico sviluppata in circa quarant’anni in Italia e nel mondo.

Infine vengono illustrate le tecniche di comunicazione al grande pubblico delle problematiche ambientali, le specifiche tecniche di comunicazione in materia nucleare e infine una rassegna delle principali obiezioni e riserve sul problema dello smaltimento dei rifiuti radioattivi.

Zarlenga Francesco
geologo, ricercatore ENEA, si è occupato di smaltimento geologico dei rifiuti radioattivi ad alta attività e lunga emivita e ha partecipato alla messa in sicurezza di rifiuti radioattivi nella Repubblica del Mozambico. Ha progettato e realizzato importanti progetti ENEA in diversi settori ambientali ed è stato Lead Author italiano in IPCC per la realizzazione dello Special Report on Capture and Storage of CO2. Con Flaccovio Editore ha già pubblicato il volume: Geologia Ambientale. Principi e metodi.
Scopri di più
Brondi Aldo
Geologo, è stato responsabile per l’ENEA del progetto smaltimento geologico dei rifiuti radioattivi ad alta attività e lunga emivita dal 1978 al 1992. È stato impegnato in diverse Commissioni Europee nell’ambito della divisione del ciclo del combustibile nucleare e dei rifiuti radioattivi. È stato consulente in Sogin per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti radioattivi. Attualmente è docente a contratto per la Geologia Marina e la Sedimentologia presso l’Università della Tuscia.
Scopri di più
Levizzari Riccardo
Geologo, ricercatore ENEA, opera nel settore idrogeologico e ambientale a supporto di attività di ricerca nel settore nucleare. Attualmente partecipa al programma ENEA sul nuovo nucleare da fissione in Italia, per gli aspetti di localizzazione e realizzazione dei depositi per lo smaltimento dei rifiuti radioattivi di diversa categoria. Ha svolto attività pluriennali di gestione, ricerca e sviluppo riguardanti lo smantellamento degli impianti nucleari ex-ENEA, afferenti al ciclo del combustibile nucleare e ha partecipato agli accordi di programma con il Ministero dell’ambiente e il Ministero per lo sviluppo economico, su tematiche inerenti la valutazione di impatto ambientale e la bonifica dei siti inquinati di interesse nazionale.
Scopri di più
Ventura Giancarlo
Geologo, opera attualmente in Sogin S.p.A. (Società Gestione Impianti Nucleari) come responsabile dell’unità che si occupa del siting del deposito nazionale per i rifiuti radioattivi. Ha preso parte, a partire dagli anni ’80, alle diverse iniziative istituzionali nazionali di studio e di localizzazione di siti per il confinamento definitivo dei rifiuti radioattivi in depositi superficiali e geologici. È stato responsabile per l’ENEA delle attività di localizzazione del sito per il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi svolte dalla Task Force Sito. In precedenza, sempre per l’ENEA ha operato nella Direzione Sicurezza Nucleare e Protezione Sanitaria per il controllo dei siti nucleari italiani.
Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist