Menu
product

Affitta la tua casa ad uno smart worker nel mercato extralberghiero

Consigli e suggerimenti pratici su come organizzarti per accogliere nuovi ospiti e nomadi digitali

Autore: Carmela Lerede

Nuovo
Libro
Cartaceo

17,10 €

Prezzo di copertina: 18,00 €

Sconto: -5%

Acquista telefonicamente

DESCRIZIONE

Diversi studi oggi affermano che nel 2035 un miliardo di persone diventeranno “nomadi digitali”, modificando per sempre il mondo del lavoro e dei viaggi. Schiere di professionisti, imprenditori, lavoratori digitali, marketer, manager, commerciali, e tanti altri ancora non hanno più necessità di un ufficio per svolgere al top la propria attività, ma possono farlo ovunque nel mondo grazie ad internet, divenendo veri e propri Smart Worker.

Trascurare il fenomeno dello smart working e remote working per un operatore extralberghiero equivale a tagliar fuori una fetta importante di viaggiatori e turisti.

Negli ultimi mesi, tutti noi, costretti dalle circostanze, abbiamo imparato a fare da casa cose che abitualmente svolgevamo altrove. Non solo il nostro lavoro quotidiano, ma anche corsi di formazione, meeting, incontri, opportunità business in genere. Abbiamo scoperto come la rete oggi permetta di lavorare senza necessariamente recarsi fisicamente in ufficio, e abbiamo imparato che grazie alla tecnologia molti di noi possono far fronte a gran parte delle operazioni quotidiane senza essere legati ad un luogo fisico.

Questa rivoluzione tecnologica ha avuto, ed ha, un impatto enorme, anche sul turismo. Le abitudini di viaggio stanno cambiando, così come i bisogni delle persone. Economia privata permettendo, i turisti/viaggiatori hanno adesso la possibilità di allontanarsi da casa e trascorrere più tempo in viaggio, stabilendo così un contatto più profondo con culture e mondi diversi dal proprio che amano scoprire.

Grazie ai consigli che Carmela Lerede esprime in maniera chiara e puntuale in questo nuovo volume della Collana Bed & Business, scoprirai che intercettare questa nuova tendenza è possibile. Un settore in evoluzione ha bisogno di operatori consapevoli, e aprire le nostre case agli smart worker può significare il rilancio economico di città, borghi e intere comunità.

Smart worker e nomadi digitali

Sono delle persone che hanno fatto del loro lavoro la propria vocazione. Hanno capito l’importanza del tempo libero, ma soprattutto l’importanza di poter gestire in autonomia il proprio tempo e, avendo la possibilità di lavorare online, possono e scelgono di farlo in giro per il mondo. Per cui sono sempre in vacanza o forse sono sempre al lavoro, non c’è più differenza o confine tra le due cose, perché in realtà si mescolano per poi separarsi e dopo ancora ritrovarsi.

Nei prossimi anni, diversi lavoratori, dove lo riterranno più opportuno, non lavoreranno dal classico ufficio. Di conseguenza, cercheranno un alloggio non solo per pura vacanza, come la intendiamo oggi ma, anche, per lavorare o per unire le due cose.

Che tu sia nuovo nel mondo dell’ospitalità, che tu sia un gestore o property manager esperto, cioè una persona che gestisce immobili da affittare a turisti, o che tu sia un investitore deciso a puntare sul settore dell’extralberghiero, con questo libro "Affitta la tua casa a uno smart worker" scoprirai tutti i segreti per ospitare nel miglior dei modi i viaggiatori del futuro e sbaragliare la concorrenza.

Avrai la possibilità di immergerti nel mondo dello smart working, di comprendere gli effetti che la pandemia ha avuto nell’accelerare questa modalità di lavoro, e di come si stanno organizzando le aziende collaborando con smart worker e nomadi digitali.

Imparerai a compilare l’annuncio perfetto per uno smart worker, quali sono i siti su cui pubblicarlo, l’inventario ottimale di cui deve disporre la tua casa, le necessità di questa tipologia di viaggiatore.

Questo libro fa parte della Collana Bed & Business


DETTAGLI

  • 144 pagine
  • Formato: 15 x 21
  • Prima edizione: aprile 2021
  • ISBN 9788857912479
 
DESIGN BY ALGORITMA