• -20%
Progetto e verifica di strutture in acciaio

[eBook] Pitagora Acciaio - Progetto e verifica di strutture con il metodo FEM secondo EC3 e NTC 2018

-Software Professionale-

155,99 €   124,79 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 5 punto punti pari a 5,00 €

ISBN
9788857910468
Tipologia
Software + Manuale d'uso
Formato file
ePub
Anno di pubblicazione
2018
Edizione
Prima Edizione, luglio 2018
CD Allegato
Si
1046
Nuovo prodotto
2011-10-13
 

Pitagora Acciaio - Progetto e verifica di strutture in acciaio è un software professionale di Sebastiano Floridia, qui in versione eBook - formato ePub - di straordinaria portata e fa parte del Pacchetto PITAGORA - MODELLAZIONE E ANALISI STRUTTURALE creato da ProgettoArchimedeSoftware srls.

È composto da 3 moduli interfacciabili acquistabili separatamente:

PITAGORA | CEMENTO ARMATO
PITAGORA | LEGNO
• PITAGORA | ACCIAIO

Tutti e tre i moduli  utilizzano una versione personalizzata del solutore ad elementi finiti Microsap su licenza e di proprietà di Tesys sas.

Progetto e verifica di strutture in acciaio

CHE COSA TI OFFRE PITAGORA-ACCIAIO - Versione 1.0.0.1

Verifica di strutture in zona sismica secondo EC3 e NTC 2018

0.1. Il solutore MicroSap

Pitagora-Acciaio funziona da pre e post-processore per il solutore MicroSap©, realizzato in una versione personalizzata per Dario Flaccovio Editore, che gestisce fino a 400 elementi (ottenuti dalla somma di beam + shell).[readmore]

0.2. Caratteristiche e potenzialità di questo software

Pitagora-Acciaio è uno strumento di grande aiuto per il professionista. Di seguito sono elencate le funzioni principali. Esso consente:

1)   di effettuare il calcolo strutturale per la verifica di strutture in acciaio, in zona sismica:

–      disposte nel piano o nello spazio;

–      discretizzate mediante un insieme di elementi finiti di tipo beam e shell;

–      nel rispetto degli EC3 e delle NTC 2018.

L’elemento beam (in inglese, “asta”) è un elemento tridimensionale a due nodi e sezione prismatica. Può trasmettere azione assiale, momento torcente, taglio e momento flettente biassiali per un totale di 12 gradi di libertà;

2)   di svincolare qualunque spostamento o rotazione agli estremi, oltre all’usuale vincolo di continuità. Tale elemento ha un vasto impiego nell’analisi di differenti tipi di strutture:

–      telai piani e spaziali;

–      strutture a geometria generica basata su membrature trave/pilastro;

–      travi continue, ecc.

3)   di poter definire qualunque numero di caratteristiche geometriche delle sezioni e dei materiali e qualunque tipo di carico concentrato o ripartito;

4)   di eseguire input dati semplificato per sezioni o carichi particolari e più ricorrenti nella pratica;

5)   di introdurre carichi di gravità versatile e spedita;

6)   di condurre l’analisi dinamica assegnando la densità dei materiali, la massa per unità di lunghezza, o attribuendo masse nodali concentrate.

7)   di modellare strutture di qualunque forma in quanto dispone di un ambiente grafico 3D molto potente.

0.3. Interfaccia grafica

Pitagora-Acciaio è stato sviluppato secondo gli standard Microsoft  utilizzando le nuove tecniche di programmazione a oggetti.

Dispone di un gruppo di toolbar che possono essere posizionate a piacimento sull’area di lavoro.

A sinistra, è disponibile una finestra contenente tutti i dati e gli elementi della struttura che è possibile utilizzare per la selezione filtrata per proprietà, in alternativa ai tradizionali metodi di selezione (disponibili nella voce di menu selezione).

 

Figura 0.1

0.4. Stampe

Pitagora-Acciaioconsente la creazione delle stampe in formato .rtf:

  • di tutti i dati di input
  • dei risultati prodotti dal solutore MicroSap.

Non sono contenuti in queste stampe i risultati provenienti dalla verifica dei relativi post-processori, che sono producibili nelle rispettive procedure di post-processione.

In strutture molto grandi questi file sono di dimensioni molto corpose.

Al fine pertanto di rendere più snella la loro gestione, tutti i dati sono stati divisi in 9 file:

1)    Relazione preliminare
2)    Stampa input struttura
3)    Stampa risultati spostamento nodi
4)    Stampa risultati calcolo fem (sollecitazioni)
5)    Stampa risultati calcolo fem (deformazioni)
6)    Stampa risultati calcolo fem (pressioni in fondazione)
7)    Stampa sollecitazioni shell
8)    Stampa tensioni shell
9)    Stampa pressioni piastra di fondazione.
È possibile scegliere anche una stampa compatta dei risultati aste.

0.5. Importa/esporta dwg

importa dwgconsente di lucidare un architettonico di riferimento convertendo gli elementi cerchi in nodi e le linee in aste.

esporta dwgconsente di esportare tutti gli elementi della struttura in formato di interscambio dwg-dxf tranquillamente utilizzabile da tutti i cad.

0.6. Manuale d’uso

Questo manuale è impostato per guidare, passo dopo passo, al corretto uso del software – già di per sé abbastanza intuitivo – e indica analiticamente tutti i comandi e i menu che ne consentono la gestione, nell’ordine:

  • menu file
  • menu dati generali
  • menu nodi
  • menu aste
  • menu shell
  • menu vincoli
  • menu carichi
  • menu elabora, con:

                 o   calcolo modello fem

                 o   calcolo statico

                 o   calcolo sismico slu e sld

                 o   analisi modale

                 o   analisi sismica

                 o   verifica aste acciaio DM 2018 – EC3 – EC8

  • menu risultati
  • menu ?

Requisiti minimi hardware e software


I requisiti minimi per l’utilizzo del programma sono i seguenti:

  • Microsoft Windows 7, 8 e 10;
  • processore e memoria ram in grado di gestire un sistema operativo sia a 32 che 64 bit;
  • spazio libero su hd di almeno 100 MB;
  • qualunque scheda grafica progettata per la libreria grafica opengl (le schede più moderne sono tutte predisposte);
  • qualunque mouse e stampante supportati dal sistema operativo utilizzato;
  • risoluzione video minima indispensabile 1024 × 768.

***Il Software Pitagora Acciaio fa parte della collana Softwin***

Floridia Sebastiano

Ingegnere. Si è laureato in Ingegneria al Politecnico di Torino nel 1992. Attualmente svolge l'attività di libero professionista nella città di Siracusa e si occupa principalmente di calcolo strutturale e progettazione architettonica. Inoltre è impegnato costantemente nella realizzazione di software di ingegneria strutturale per l'editoria.

Da sempre impegnato in maniera appassionata nella realizzazione di software di ingegneria strutturale, con particolare attenzione e propensione per l'acciaio, ha dato vita a un'opera in quattro volumi con software allegato di grandissimo successo, che nata alla fine degli anni '90 del '900, si è evoluta agli attuali 4 moduli interfacciabili, riconosciuti come un pacchetto di particolare pregio e qualità. Da anni collabora come docente ai corsi della DF.

Scopri di più
Conticello Giovanni

Ingegnere strutturista laureatosi all’Università degli studi di Catania, ha subito svolto attività professionale nel suo paese d’origine, Militello in Val di Catania, e avviato molteplici collaborazioni con studi associati del capoluogo etneo e della provincia. Si occupa di calcoli strutturali, distinguendosi nell’individuazione di soluzioni originali e innovative nella realizzazione di edifici. Ha collaborato, inoltre, con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Catania, dove ha potuto applicare e verificare interessanti spunti teorici nell’uso particolare di materiali nelle costruzioni.

Scopri di più
Product added to wishlist