Uno sbirro non lo salva nessuno

Uno sbirro non lo salva nessuno

La scomparsa di Emanuele Piazza, il Serpico palermitano

18,00 €

Nessun punto premio per questo prodotto.

ISBN
9788857907376
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2017
Edizione
Prima Edizione, ottobre 2017
Pagine
192
Formato
15x21
0737
Nuovo prodotto
 

Questo libro racconta la vera storia della scomparsa da Palermo di Emanuele Piazza, un ragazzo di 29 anni, di ottima famiglia che ama anche la vita di strada: vie dritte e trazzere tortuose, gente giusta e gente sbagliata, quella che si muove tra lealtà e prepotenza. Quando decide di diventare un poliziotto, fa una scelta di campo. Ma è difficile strisciare inosservato fra due mondi. Questo giovane Serpico - come lo "sbirro" del cinema, suo eroe dell'adolescenza - è fuori dagli schemi: vive con una scimmia indiana, un pitone e un rottweiler, ama la lotta libera, le moto, le immersioni subacquee e quelle nella realtà criminale dei quartieri difficili. La sua esistenza "al limite" non conoscerà perdono in una Palermo dove uscire dal seminato significa dissolversi.

Cacciatore Giacomo

Giacomo Cacciatore, calabrese di nascita e palermitano d’adozione, è scrittore, editor e giornalista. Ha collaborato per anni come corsivista con La Repubblica. Ha pubblicato con Einaudi (Figlio di Vetro, 2007, romanzo tradotto in tre lingue), con Dario Flaccovio (il romanzo L’uomo di spalle, 2005, in corso di traduzione in Francia), con Mondadori (vari racconti dal 2002 al 2009), con Unmondoaparte (il saggio Il terrorista dei generi – Tutto il cinema di Lucio Fulci, 2004) e con altri editori.

Scopri di più
Product added to wishlist