cms

 

Dentro la Sicilia | Contest fotografico Dario Flaccovio Editore

PARTECIPA AL CONTEST FOTOGRAFICO

DENTRO la SICILIA

sui borghi e le aree interne della Sicilia

 

APERTURA CONTEST: 23 giugno 2020                                          CHIUSURA CONTEST: 15 agosto 2020

 

Quando si parla di Sicilia il pensiero corre immediatamente al mare, alle spiagge, al sole.

Eppure, insieme a questa, vi è anche un’altra Sicilia, fragile e possente allo stesso tempo. E dalla bellezza lacerante. È la Sicilia delle aree interne, dei piccoli comuni e dei borghi, fiori nascosti e selvatici di una Sicilia minima ma non minore, dei margini ma non marginale, che raccontano con pochi tratti scarni, di solenne essenzialità, una Sicilia inedita, autentica, dove assaporare ancora e fino in fondo il gusto inatteso della scoperta.

Desideriamo raccontare questa Sicilia insieme a voi, dando corpo a un progetto che chiami a raccolta tutti coloro che non intendono arrendersi alla parabola declinante di questi territori. Siamo infatti convinti che raccontare questi territori fuori dai cliché e dagli stereotipi, riportando a galla valori e risorse latenti, tracciando profili sconosciuti di bellezza, possa contribuire a lanciare un segnale di speranza, possa riattivare energie e volontà sopite, gravide ancora di futuro. L’obiettivo è di realizzare un grande affresco collettivo fotografico sulla Sicilia interna prodotto dal basso, un racconto in cui a parlare siano le stesse comunità, gli abitanti resistenti di questi luoghi o coloro che, da fuori, se ne sono innamorati.

Desideriamo far emergere il vissuto delle comunità locali in relazione al loro luogo di vita cedendo loro la parola affinché possano “auto-rappresentarsi” contribuendo al racconto che viene costruito sul loro territorio. Ci interessa in altre parole che le comunità locali, compresi i cosiddetti nuovi abitanti e gli abitanti temporanei, esprimano il proprio senso di appartenenza e di identità, manifestino il modo con cui "interpretano" il proprio luogo di vita. L’obiettivo è cogliere il legame tra una comunità e il suo territorio e testimoniare che questo legame ancora esiste, è vivo, ed ha una sua peculiare bellezza.  

Riteniamo che in questo modo sia possibile marcare il presente, testimoniare un modo di esistere, offrire immagini e significati di territori che esprimono la forza di una Sicilia poco conosciuta, sfaccettata e policentrica. Vogliamo dare voce, con questo racconto corale, a tutti quei luoghi che si riconoscono in un frasario diverso da quello opaco e artefatto di un certo mondo contemporaneo.

Crediamo fortemente in questa narrazione corale, in questo canto che propone nuove centralità al nostro immaginario, scompaginando le attuali gerarchie territoriali.

In questo momento, inoltre, con le difficoltà della pandemia che abbiamo attraversato e quelle che saranno ancora da fronteggiare, questo progetto si carica di un ulteriore valore simbolico di rinascita attesa.

Sarà un segnale potente, come sanno essere soltanto le iniziative partecipate e costruite dal basso, con cui segnare un nuovo promettente inizio.

 

1. Iniziativa e soggetto promotore

La Dario Flaccovio Editore, soggetto “organizzatore” del contest, nell’ambito della propria tradizione culturale, dando seguito alla pubblicazione del volume “Borghi di Sicilia” (2018) a cura di Fabrizio Ferreri ed Emilio Messina, intende ora realizzare un’opera collettiva che abbia per oggetto la rappresentazione dei luoghi meno noti e narrati della nostra isola, a cura di Fabrizio Ferreri, Margherita Riggio ed Emilio Messina. L’opera avrà la medesima impostazione grafica della precedente. Ogni borgo verrà presentato con una parte testuale, raccontata tramite opere e autori del passato - oggi in parte dimenticati - concernenti quel territorio e selezionati dai tre curatori, e con una parte visiva e fotografica, realizzata insieme alla comunità locale.

La pubblicazione in versione cartacea e digitale avverrà entro la primavera del 2021, salvo condizioni non favorevoli dipendenti dalla situazione epidemiologica. Sarà distribuita su Amazon e su tutti i book-store online, e nelle principali librerie fisiche d’Italia.

2. Il contest fotografico

Il contest fotografico, che contribuirà ad arricchire la parte visiva, riguarda innanzitutto i paesi e i borghi selezionati dai curatori. La selezione, in armonia con gli scopi della pubblicazione, ha privilegiato una Sicilia inedita, interna, prevalentemente di montagna e collina, composta da borghi e piccoli comuni.

La lista dei paesi e dei borghi selezionati per la pubblicazione è la seguente:

PROVINCIA DI CATANIA:

TRECASTAGNI, RANDAZZO, ZAFFERANA ETNEA, MILO, MILITELLO IN VAL DI CATANIA, LINGUAGLOSSA, VIZZINI, MINEO, CASTIGLIONE DI SICILIA, LICODIA EUBEA, GRAMMICHELE, SANT’ALFIO.

PROVINCIA DI SIRACUSA:

PALAZZOLO ACREIDE, SORTINO, FERLA, CASSARO, BUCCHERI, BUSCEMI, CANICATTINI BAGNI.

PROVINCIA DI MESSINA:

ROMETTA, TORTORICI, MISTRETTA, CASTEL DI LUCIO, SANTA LUCIA DEL MELA, FRANCAVILLA DI SICILIA, MOTTA CAMASTRA, NASO, CESARO’, SAN FRATELLO, CAPIZZI, SANT’ANGELO DI BROLO, SAN PIERO PATTI, TUSA, MOTTA D’AFFERMO, GALATI MAMERTINO, LONGI, CASTROREALE, MONTALBANO ELICONA, SAN MARCO D’ALUNZIO, SAVOCA, MANDANICI, ITALA, SCALETTA ZANCLEA, FIUMEDINISI, FICARRA, SINAGRA, ROCCAVALDINA, MONFORTE SAN GIORGIO, NOVARA DI SICILIA, ALCARA LI FUSI, MILITELLO ROSMARINO, SAN SALVATORE DI FITALIA, MIRTO, FRAZZANO’, CASTELMOLA, FORZA D’AGRO’, CASTELL’UMBERTO, UCRIA, ROCCELLA VALDEMONE, FLORESTA,PIRAINO.

PROVINCIA DI ENNA:

NICOSIA, SPERLINGA, TROINA, AGIRA, REGALBUTO, PIETRAPERZIA, CENTURIPE, ASSORO, AIDONE, CALASCIBETTA, GAGLIANO CASTELFERRATO, CERAMI.

PROVINCIA DI CALTANISSETTA

MAZZARINO, MUSSOMELI, BUTERA, MILENA, SUTERA.

PROVINCIA DI AGRIGENTO

ARAGONA, RACALMUTO, SAN GIOVANNI GEMINI, CAMMARATA, NARO, SANTA MARGHERITA BELICE, SAMBUCA DI SICILIA, SANTO STEFANO QUISQUINA, CALTABELLOTTA, CATTOLICA ERACLEA, BURGIO, SANT’ANGELO MUXARO, SAN BIAGIO PLATANI, JOPPOLO GIANCAXIO, COMITINI, CASTELTERMINI, CATTOLICA ERACLEA.

PROVINCIA DI PALERMO

CORLEONE, POLLINA, CASTELBUONO, CACCAMO, GANGI, PIANA DEGLI ALBANESI, SAN CIPIRELLO, SAN GIUSEPPE JATO, PRIZZI, CIMINNA, POLIZZI GENEROSA, ALIA, MONTEMAGGIORE BELSITO, PETRALIA SOPRANA, PETRALIA SOTTANA, CASTRONOVO DI SICILIA, ROCCAPALUMBA, MEZZOJUSO, VICARI, GIULIANA, CHIUSA SCLAFANI, BISACQUINO, PALAZZO ADRIANO, GERACI SICULO, SAN MAURO CASTELVERDE, ISNELLO, COLLESANO, MARINEO, CEFALA’ DIANA, GRATTERI, CEFALU’, CALTAVUTURO, SCLAFANI BAGNI.

PROVINCIA DI TRAPANI

SALEMI, PARTANNA, CALATAFIMI SEGESTA, CUSTONACI, GIBELLINA, POGGIOREALE, SALAPARUTA, ERICE.

PROVINCIA DI RAGUSA

ISPICA, MONTEROSSO ALMO, CHIARAMONTE GULFI, GIARRATANA, RAGUSA IBLA.

ALTRI BORGHI

Nell’ottica di una partecipazione il più possibile estesa ed inclusiva, saranno valutate anche foto su altri paesi e borghi non indicati nella presente lista. Tra quelli pervenuti, i curatori ne selezioneranno un massimo di 20, che andranno a comporre un capitolo dedicato.

3. Requisiti di partecipazione

Possono partecipare tutti i soggetti che abbiano compiuto la maggiore età, di qualsiasi nazionalità, che dovranno dichiarare di avere preso visione e di accettare tutti i punti di questo Regolamento, compilando questa Liberatoria.

Il contest e l’intero progetto editoriale, come già specificato, mira a coinvolgere le diverse comunità locali valorizzando uno sguardo diffuso, plurale, nella lettura e rappresentazione dei diversi contesti territoriali.

4. Oggetto del contest

La partecipazione al contest consiste nell’invio da parte di ogni partecipante di massimo 5 foto per singolo paese (nel caso in cui i paesi fotografati siano più di uno è possibile inviare più di 5 foto).

Il tema delle foto è libero. Non sono ammesse foto che ritraggano persone con volti riconoscibili. 

Le foto saranno accompagnate dalle relative didascalie esplicative. La didascalia può limitarsi alla sola citazione del luogo fotografato o può anche descrivere in maniera più narrativa il soggetto rappresentato. In quest’ultimo caso è possibile affidare la didascalia a un autore diverso dall’autore della foto. Ogni singola didascalia può al massimo contenere 350 caratteri spazi inclusi.

5. Modalità di partecipazione

Ogni partecipante, titolare di tutti i diritti sui propri originali, è personalmente responsabile delle foto presentate (e sue eventuali didascalie). Egli conserva la proprietà delle foto inviate a concorso, e cede gratuitamente il diritto d’utilizzazione economica delle stesse all’organizzazione del concorso ai soli fini della pubblicazione cartacea e digitale dell’opera suddetta, riconoscendone la valenza culturale di risvegliare, manifestare e rappresentare la “coscienza di luogo” delle comunità locali.

Le foto con le relative didascalie e la liberatoria possono essere inoltrate attraverso una delle due seguenti modalità a scelta del partecipante:

- attraverso il sito www.dentrolasicilia.com;

- per email con We Transfer, o con servizi analoghi, inviando il materiale contemporaneamente a entrambi i seguenti indirizzi: ferrerifabrizio@hotmail.com e  contest@emiliomessina.com. In questo caso è necessario aggiungere un file word con le didascalie, avendo cura di indicare la loro corrispondenza con le foto inviate e i dati del loro autore se diverso dall’autore delle foto.

La spedizione dovrà avvenire entro le 23:59 del 15 agosto 2020.

6. Criteri di selezione

La selezione delle foto pervenute verrà effettuata da Fabrizio Ferreri, Margherita Riggio ed Emilio Messina, curatori del volume. In considerazione dello spirito del progetto, saranno favoriti gli scatti che ritraggano dimensioni del proprio territorio (luoghi, siti, eventi, ecc..) poco note, da angolature inedite e attraverso chiavi di lettura personali.

Le foto, per ragioni di stampa, devono rispettare per grandi linee le regole della tecnica fotografica e devono essere in alta risoluzione e in formato file jpeg.

7. Esito del contest e pubblicazione

L’esito della selezione verrà comunicato per email entro il 30 settembre 2020.

Per ogni partecipante potranno essere selezionate al massimo 2 foto per paese.

Le foto selezionate verranno pubblicate con relativa didascalia, e con indicazione del nome dell’autore (e nome eventuale di colui che ha scritto la didascalia se diverso dall’autore della foto) nel volume Dario Flaccovio Editore curato da Fabrizio Ferreri, Margherita Riggio ed Emilio Messina.

Sarà palesato sul volume che gli autori delle foto rimangono esclusivi proprietari delle stesse.

A pubblicazione avvenuta, gli autori delle foto selezionate riceveranno gratuitamente una copia digitale in versione e-book. Essi inoltre potranno essere coinvolti, col loro consenso, nelle tappe di presentazione del libro; in tal caso sarà loro riservata una copia gratuita della edizione cartacea.

8. Riferimento normativo

Ai sensi dell’art. 6 comma 1 lettera d) del DPR 430/2001, la presente iniziativa non è soggetta alla disciplina del DPR 430/2001.

9. Modifiche al regolamento

L’organizzatore si riserva di apportare modifiche al presente regolamento se volte ad una migliore realizzazione del contest. Tali modifiche saranno puntualmente segnalate sul sito internet.

10. Tutela della privacy

Ai sensi del D.Lgs. 196/03 si assicura che i dati personali relativi ai partecipanti saranno utilizzati unicamente ai fini dell’iniziativa in oggetto e non saranno in alcun caso ceduti a terzi.

 

Per informazioni è possibile scrivere a: ferrerifabrizio@hotmail.com o megbidi@yahoo.com

 

 

 

RIEPILOGO PRE-INVIO

Controlla:

• la liberatoria con i dati personali firmata in chiaro;

• le foto e le didascalie;

 

Ricorda di inviare il tuo contributo

ENTRO IL 15 agosto 2020 ore 23:59

 

Si invitano i Comuni e le Associazioni locali a darne la più ampia diffusione sui loro siti e pagine social.

 

Il presente Regolamento è scaricabile sul sito della Dario Flaccovio Editore.

 

 

 

 

Ringraziamo i Partner che ci collaborano nella gratuita diffusione del progetto

 

                                   

                  

                

Per quanto non espressamente previsto, la presente iniziativa deve ritenersi disciplinata dalle norme del Codice Civile. Il concorso letterario, in particolare, non è soggetto alla disciplina del DPR 430/2001 relativo al Regolamento concernente la disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, avendo ad oggetto un'iniziativa letteraria e artistica per la quale il conferimento del Premio rappresenta un riconoscimento di merito personale e, di conseguenza, opera la fattispecie di esclusione di cui all'art. 6 comma 1 lettera a) del DPR 430/2001.