product
Collaudo Statico delle strutture Sfoglia online

Collaudo Statico delle strutture secondo le NTC 2018 e relativa Circolare 7/2019

Autori: Salvatore Lombardo - Vincenzo Venturi

66,30 €

-15% 78,00 €
Nuovo
Disponibile anche in ebook (formato ePub)

Con l'acquisto di questo prodotto guadagni 3 Punti fedeltà pari a 3€ sulla tua VirTuaCard.


Prezzo scontato: 66,30 €

Prezzo di copertina: 78,00 €

Sconto: -15%

Anno di pubblicazione: 2019

Disponibile

DETTAGLI

  • 688 pagine
  • Formato: 17x24
  • Seconda Edizione, aprile 2019
  • ISBN 9788857908342

 

AUTORI

 

DESCRIZIONE

Il collaudatore statico è la figura professionale responsabile:

a) della verifica della conformità alle prescrizioni formali e sostanziali della progettazione strutturale: allo scopo, egli può, ove lo ritenga, integrare in assoluta autonomia l’operato del direttore dei lavori con ulteriori accertamenti, studi, indagini, sperimentazioni;

b) del conseguente rilascio del certificato di collaudo statico.

A dieci anni dalla precedente, questa seconda edizione di Collaudo statico delle strutture, aggiornata alle NTC 2018 e relativa Circolare 7/2019, nasce con l'intento di proporsi come testo esaustivo e rigoroso, ma con la semplicità d’accesso pari a quella di un manuale tecnico.

Le novità della seconda edizone aggiornate alle NTC 2018 e  relativa Circolare 7/2019di Collaudo statico delle strutture

Gli autori hanno illustrato nel dettaglio le competenze e le responsabilità che la normativa assegna al collaudatore e che gli consentono, fin dal conferimento dell'incarico, di assolvere agli adempimenti tecnici e amministrativi al fine di conseguire il convincimento in merito alla “collaudabilità” o alla motivata “non collaudabilità” statica dell'opera.

Le attività tecniche e sperimentali previste dalla normativa e affrontate nel testo includono sia la verifica della interazione terreno-struttura, sia la verifica in condizioni statiche e dinamiche delle strutture di fondazione e delle strutture fuori terra.

Continuano inoltre a rappresentare un adempimento irrinunciabile, già per altro vigente, l'identificazione e la qualificazione  dei materiali strutturali, come descritti negli  elaborati progettuali.

Gli adempimenti amministrativi sono invece finalizzati ad accertare l'avvenuto rispetto delle procedure tecnico-amministrative previste dalle normative vigenti in materia di strutture.

Particolare attenzione è stata posta, accanto alle procedure di controllo di accettazione dei materiali e dei prodotti strutturali, alle risorse tecnologiche oggi disponibili e ai punti chiave della normativa di riferimento, che garantiscono la riproducibilità e la ripetibilità dei risultati sperimentali.


Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione
in questa lingua
Votare/scrivere un commento