• -15%
L’acciaio negli interventi strutturali su costruzioni esistenti di muratura e di calcestruzzo armato: esempi ed applicazioni

L’acciaio negli interventi strutturali su costruzioni esistenti di muratura e di calcestruzzo armato: esempi ed applicazioni

Redatto ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018

*Tavole progettuali scaricabili in formato PDF*

28,00 €   23,80 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 1 punto punti pari a 1,00 €

ISBN
9788857908687
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2018
Edizione
Prima Edizione, novembre 2018
Pagine
136
Formato
21x28
0868
Nuovo prodotto
 

Il volume "L’acciaio negli interventi strutturali su costruzioni esistenti di muratura e di calcestruzzo armato: esempi ed applicazioni", tredicesimo della collana “Acciaio” di Fondazione Promozione Acciaio, è composto da numerosi esempi di progettazione e messa in opera sia di interventi di rafforzamento locale sia di interventi globali, su edifici in cemento armato e muratura, ottenuti mediante l’impiego di elementi e sistemi strutturali di acciaio, completi di disegni, di indicazioni generali per il calcolo e la messa in opera.

Inoltre il manuale tratta la progettazione e la realizzazione dei sistemi di collegamento acciaio-calcestruzzo e acciaio-muratura, la prefabbricazione in officina di carpenteria metallica ed il montaggio in cantiere.

Il quaderno tecnico è stato redatto secondo le Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e tutti gli schemi strutturali sono altresì a disposizione in formato pdf.

Ma cos'è Fondazione Promozione Acciaio?

Fondazione Promozione Acciaio è Ente esperto e riconosciuto quale punto di riferimento per le costruzioni e le infrastrutture in acciaio in Italia.

La Fondazione rappresenta tutta la filiera delle costruzioni in acciaio, dalla produzione alla messa in opera: un mirato approccio di sistema ci permette di mettere a comun denominatore le singole eccellenze a servizio di opere innovative, sicure e di qualità. L’intensa attività educativa e culturale, la consulenza tecnico-normativa e l’aggiornamento specialistico, contribuiscono alla formazione di ingegneri, architetti, uffici tecnici, studenti e operatori del settore, rendendo accessibili conoscenze e competenze, accrescendo la qualità della progettazione e allargando la base dei professionisti che oggi creano in acciaio.

L’acciaio strutturale in Italia ha raddoppiato il suo utilizzo in edilizia in 10 anni: dal 18% nel 2005 al 33% nel 2015, dati che evidenziano come i committenti pubblici e privati si stiano orientando sempre di più verso prodotti di qualità e più competitivi al servizio di soluzioni di rapida realizzazione, economiche e ad alta redditività. La carpenteria metallica, con livelli e standard qualitativi elevati e tecnologie all’avanguardia, è un’opportunità per il mercato delle costruzioni in evoluzione poiché soddisfa le richieste di sicurezza, flessibilità, durabilità, prefabbricazione, riduzione dei tempi e dei costi, qualità estetica e prestazionale e riciclo dei materiali a sostegno di un’economia circolare.

Salvatore Walter
Ricercatore di Tecnica delle costruzioni del Dipartimento di Ingegneria strutturale dell'Università di Pisa, tiene i corsi di Insegnamento di costruzioni in zona sismica per i corsi di laurea specialistica in Ingegneria edile e Ingegneria edile-architettura. È responsabile scientifico delle unità di ricerca dell'Università di Pisa e del Consorzio Pisa Ricerche in numerosi progetti di ricerca a livello nazionale ed internazionale. È membro esperto del Technical Group Steel 8, Steel products and applications for building, construction and industry del Research Fund for Coal and Steel della Commissione Europea e del Working Group 3, Construction, dell'European Steel Technology Platform. È il presidente della SC12 "Prodotti di acciaio per cemento armato e per cemento armato precompresso" della Commissione Tecnica Unsider, Ente Italiano di Unificazione Siderurgica. E' membro del TC 13 "Seismic Design" dell'ECCS, European Convention for Constructional Steelwork.
Scopri di più
Lippi Francesco Vittorio

Francesco Vittorio Lippi, laureato nel 2007 in Ingegneria Civile presso l’Università di Pisa, ha con-seguito il Dottorato di Ricerca in Scienze e Tecniche dell’Ingegneria Civile presso la Scuola di Dotto-rato in Ingegneria “Leonardo Da Vinci” di Pisa nel 2011.
È stato assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa nel periodo 2013 - 2016, durante il quale ha collaborato allo svolgimento di attività di ricerca prevalentemente finalizzate all’analisi sismica e valutazione della vulnerabilità di costruzioni civili.
Durante l’attività accademica ha partecipato a progetti di ricerca Europei e Nazionali, ha preso parte come relatore a Convegni Internazionali in Europa e Stati Uniti. Attualmente svolge attività libero pro-fessionale con collaborazioni nel settore dell’Oil&Gas e dell’edilizia industriale, pubblica, ricettiva, residenziale.

Scopri di più
Mangini Federico

Federico Mangini, laureato nel 2013 in Ingegneria Edile presso l’Università di Pisa, è attualmente in-gegnere presso l’ufficio Direzione Edilizia e Telecomunicazioni dell’Università di Pisa con inquadra-mento “Strutturista- Progettazione, sviluppo e direzione lavori di interventi strutturali su edifici in muratura, acciaio, cemento armato e legno”.
È stato borsista (e successivamente titolare di contratti di collaborazione coordinata e continuativa) presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa nel periodo compreso tra il luglio 2013 ed il maggio 2017, durante il quale ha collaborato allo svolgimento di attività di ricerca prevalentemente finalizzate all’analisi della sicurezza statica ed alla valutazione della vulnera-bilità sismica di costruzioni di carattere storico-monumentale ed alla successiva progettazione degli interventi di recupero e consolidamento.

Scopri di più
Caprili Silvia

Silvia Caprili è Ricercatore di Tecnica delle Costruzioni presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa. Nel 2012 consegue il Dottorato di Ricerca in Scienze e Tecniche dell’Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Pisa. Dall’anno accademico 2016/2017 è do-cente del modulo di Costruzioni in Zona Sismica dell’insegnamento Ufficiale di Costruzioni in Zona Sismica presso il CdLM in Ingegneria Strutturale ed Edile dell’Università di Pisa; dall’anno accademico 2017/2018 è docente del modulo di Consolidamento nell’ambito del Corso di Restauro Architettonico presso il CdLM in Ingegneria Edile-Architettura dell’Università di Pisa.
La dott.ssa Caprili è o è stata coordinatore o responsabile scientifico per l’unità di ricerca dell’Università di Pisa di diversi progetti Europei, tra i quali si ricordano Steel-Earth (2014-2015), Newrebar (2015-2019), Steelwar (2017-2021), Grispe Plus (2017-2018), Desdemona (2018-2021) e Dissipable (2018-2021), ed ha partecipato, nel corso degli anni, a numerosi altri progetti di ricerca.

Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist