• -20%
Happy-Net

Happy-Net

Il web come tecnologia ad alto potenziale di felicità

15,00 €   12,00 €

Nessun punto premio per questo prodotto.

ISBN
9788857908267
Tipologia
Libro
Edizione
Prima Edizione, settembre 2018
Pagine
112
Formato
15x21
0826
Nuovo prodotto
 

Quarto libro della collana Binario | Libri X Evolversi

Come si fa ad essere positivi?

Il nostro rapporto con la felicità è contraddittorio: da un lato, aspiriamo a raggiungerla e ci lasciamo ammaliare da strategie che possono permetterci di afferrarla, dall’altro, con stratagemmi simili, la collochiamo sempre più in là, lontano, quasi fosse una meta volutamente irraggiungibile.

Ma che cos’è la felicità?

All'interno del libro Happy-Netl, l’autrice cerca di rispondere a questo complesso interrogativo, sfatando tre miti:

  1. la felicità non è effimera, anzi è qualcosa che perdura;
  2. la felicità non è lontana ma è ovunque se siamo in grado di scoprirla dentro di noi e di riportarla in ciò che facciamo;
  3. la felicità non è un fatto individuale ma richiede la presenza dell’altro, il suo coinvolgimento come testimone e soprattutto come parte attiva del processo.

In tutto questo si inserisce la Rete come ambiente dove prendono forma molte delle relazioni che viviamo, uno spazio che accoglie pratiche narrative e relazionali che fanno della riflessione sul sé e della condivisione con l’altro il proprio principio costitutivo.

E sorge spontanea una domanda: Internet è tecnologia strutturalmente positiva?

Per scoprirlo occorre arrivare alla fine del libro Happy-Net, esplorando il percorso teorico-pratico e nello stesso tempo interiore e biografico che l’autrice propone.

***QUESTO LIBRO FA PARTE DELLA COLLANA BINARIO***

Micalizzi Alessandra

Alessandra Micalizzi è dottore di ricerca in Comunicazione e nuove tecnologie, insegna Psicologia della comunicazione organizzativa presso lo IUS di Torino ed è senior lecturer presso il SAE Institute di Milano. I suoi interessi di ricerca si concentrano sulle pratiche di socializzazione delle emozioni online.
Ha lavorato alla IULM di Milano come post-doc researcher, al dipartimento di Comunicazione, comportamento e consumi dove si è occupata soprattutto di ricerca sociale applicata alla comunicazione e ai nuovi media. Ha insegnato Psicopedagogia degli stili di vita presso lo IED – Comunicazione di Milano e presso lo IUSVE di Milano.

Scopri di più
Product added to wishlist