• In saldo!
  • -5%
Catasto-dei-fabbricati

Il catasto dei fabbricati

Autore: Polizzi Benito
65,00 €   61,75 €

Punti Fedeltà VirTuaCard: 3 punto punti pari a 3,00 €

ISBN
9788857905082
Tipologia
Libro
Anno di pubblicazione
2015
Edizione
IX Edizione novembre 2015
Pagine
1168
Formato
17x24
0508
Nuovo prodotto
 

Nuova edizione interamente riveduta e aggiornata del testo-guida sul catasto dei fabbricati. Si tratta del più completo e aggiornato manuale tecnico dedicato all'argomento, contenente le nozioni e le norme per l'utenza catastale ma anche numerosi esempi pratici (redatti con procedura Docfa) per agevolare il lavoro a comuni e professionisti. 

La emanata recente e ultima versione della nota procedura Docfa 4.00.3 (non ancora al momento resa disponibile sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate per il download e l'uso da parte di tutti i tecnici professionisti del territorio nazionale, ma che - si ritiene - lo sarà nel prossimo futuro, essendo stata già testata favorevolmente dagli Uffici provinciali - Territorio di Firenze e di Palermo non ché da alcuni tecnici di tali province) e la numerosa e sempre incalzante normativa (leggi, decreti, decreti legge, Circolari e Note varie) hanno sostituito, per alcuni versi, tutte le precedenti edizioni del citato testo Il catasto dei fabbricati di Benito Polizzi per le sostanziali innovazioni introdotte in esso nella prassi catastale.

Questa ultima edizione contiene nello specifico:

  •     Glossario relativo al Catasto dei fabbricati
  •     Nozioni fondamentali sul Catasto dei fabbricati aggiornate all’attualità
  •     Presentazione degli atti di aggiornamento del catasto attraverso uno o più file comprensivi degli elaborati grafici (planimetrie ed elaborati planimetrici in formato raster o vettoriale), dei dati metrici (superficie catastale) e dei dati di identificazione catastale e di classamento delle unità immobiliari
  •     Modalità e accorgimenti per la compilazione di atti di aggiornamento riguardanti l’intera casistica delle variazioni
  •     Modalità per la dichiarazione delle unità immobiliari afferenti un fabbricato accatastato in parte
  •     Unità immobiliari non dichiarate in catasto ovvero oggetto di rideterminazione della rendita catastale (art. 1, comma 336, Legge n. 311/04) ex edifici rurali e fabbricati mai dichiarati (Art. 19, D.L. n. 78/2010)
  •     Calcolo della superficie e modalità di acquisizione delle planimetrie mancanti ai fini della TARI (Art. 1, commi 639, 641 e 669, della Legge 27 dicembre 2013, n. 147)
  •     Classamento delle unità immobiliari ordinarie (gruppi A, B e C) con riferimento D.P.R. 23.03.1998
  •     Criteri e suggerimenti per la determinazione della Rendita Catastale per le unità immobiliari speciali e particolari (gruppi D ed E) con correlati “richiami legislativi e circolari delle ex Direzioni centrali del catasto, dell’ex Direzione dell’Agenzia del Territorio e dell’Agenzia delle Entrate”
  •     Nuove regole e norme per l’assegnazione delle unità immobiliari alle categorie particolari del gruppo E ai sensi dell’art. 2, comma 40, del D.L. n. 282/06 e dichiarazione di variazione per stralcio da categoria E
  •     Criteri e modalità per l’accatastamento delle costruzioni ritenute rurali e per il completamento, con attribuzione della categoria e della classe, ai fabbricati rurali che non presentano più i requisiti di ruralità
  •     Disposizioni inerenti l’utilizzazione delle categorie fittizie F/1, F/2 F/3, F/4 e F5 Esempi di accatastamento e di variazione compilati secondo la procedura informatica Docfa
  •     Prassi per l’invio telematico dei documenti tecnici di aggiornamento del Catasto urbano
  •     Attuale e futuro Quadro Generale delle Categorie aggiornato alla più recente normativa
  •     Decreti ministeriali e Circolari relativi al Catasto dei fabbricati
  •     Indicazioni aggiornate alla più recente normativa per l’assegnazione immediata delle diverse tipologie di unità immobiliari alle categorie catastali (Appendice “L”)
Polizzi Benito
Geometra. inizia la sua attività di geometra catastale, presso gli Uffici tecnici erariali di Enna e Pavia. Successivamente, trasferito a Palermo, riveste il ruolo di capo della IV Sezione (Catasto urbano) e di responsabile del reparto Docfa. Nel 1984, in seguito ad una circolare con la quale viene affidata ai professionisti abilitati all’aggiornamento degli archivi catastali l’immediata inventariazione degli immobili urbani, sente la necessità di un dialogo fattivo con gli stessi professionisti per avviarli ai compiti che l’amministrazione conferisce all’utenza catastale. Da allora e fino ad oggi si susseguono le sue pubblicazioni dedicate al catasto, caratterizzate tutte da un originale punto di vista focalizzato sulle esigenze pratiche dell’utenza.
Scopri di più
altri libri per te
Potrebbe interessarti anche
Product added to wishlist